Informa Disabile – Lingua dei segni

Performance interattiva a Palazzo Grassi a Venezia.  Sabato 10 maggio dalle ore 15.00, è previsto un doppio appuntamento per tutti a Palazzo Grassi, dedicato all’arte contemporanea come crocevia di linguaggi diversi. In collaborazione con l’ENS di Mestre, sarà presentata una vera e propria performance interattiva ideata e condotta da Anna Ramasco e realizzata da un gruppo di 50 sordi segnanti che invaderanno gli spazi dell’atrio del museo all’interno della grande installazione di Doug Wheeler, la suggestiva opera da cui prende avvio la mostra “L’Illusione della Luce” curata da Caroline Bourgeois.

Lo spazio onirico bianco dell’ambiente di Wheeler sarà via via riempito dai performer che accoglieranno i visitatori avvolgendoli in un crescendo sempre più rapido e fitto, sino a colmare l’intera area. All’interno dell’opera i performer interagiranno con i visitatori, interpretando suggestivi schemi prestabiliti senza smettere mai di segnare, creando un effetto che sorprenderà il pubblico, facendo vivere a tutti un’esperienza coinvolgente e inaspettata all’interno di uno spazio già di per sé disorientante.

La performance inizierà alle ore 15 e sarà poi replicata 5 volte ogni mezz’ora, sino alle 17.00.
La giornata vuole essere un’occasione per sottolineare l’impegno e l’attenzione che Palazzo Grassi rivolge al tema dell’accessibilità, mettendo a punto strumenti di inclusione e di accoglienza, a disposizione del pubblico gratuitamente.

Il 2014, in particolare, si è aperto con un’importante novità nell’ambito del calendario st_art per tutti dedicato alle famiglie, ogni sabato pomeriggio: a oltre un anno dall’introduzione della presenza fissa, disponibile senza costi aggiuntivi, di interpreti LIS, si è deciso di dedicare un appuntamento mensile alla Lingua dei Segni, proposta non come strumento di servizio ma proprio come tema centrale dell’attività didattica.
In parallelo alla performance, si terrà il laboratorio per bambini Girotondo LIS in cui i giovani partecipanti, udenti e non, sono invitati a individuare in ciascuna sala della mostra una parola-chiave.

Questa parola viene tradotta con il segno LIS corrispondente e la somma dei segni viene alla fine combinata in un girotondo comune, dando vita a una performance-racconto in una lingua diversa.

Info
50 segnanti, performance
Inizio della performance dalle 15 alle 17, ogni mezz’ora
Atelier Girotondo LIS
Durata: 1h30
Si richiede la prenotazione: T 041 2401 304
oppure: scuole@palazzograssi.it041 2401 304
Prezzi: 1 atelier euro 8; un Carnet valido per 5 atelier: euro 35
(Riduzione del 50% per i titolari di membership card)
Per saperne di più: www.palazzograssi.it.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>